Italia Inside Out: un viaggio fotografico nel Belpaese

slide_416128_5285834_free

Quanti di noi sognano di viaggiare tra le bellezze d’Italia in compagnia dei più grandi fotografi italiani e internazionali?  Ebbene sì, tutto ciò è davvero possibile visitando la mostra Italia Inside Out, inaugurata lo scorso 21 marzo presso il Palazza della Ragione Fotografia di Milano fino al 27 settembre 2015. Per dare uno sguardo completo e quanto più variegato, l’esposizione è stata divisa in due parti: INSIDE, dedicata alle immagini di fotografi italiani, e OUT, dove i maestri internazionali raccontano il nostro Paese.

Letizia Battaglia, Palermo quartiere La Cala, 1980

Letizia Battaglia, Palermo quartiere La Cala, 1980

Una prima parte dell’esposizione (INSIDE) si svolge dal 21 marzo al 21 giugno 2015 e comprende oltre 250 scatti realizzati dai più importanti fotografi italiani che, viaggiando in lungo e largo per la penisola italica, sono riusciti a catturare attimi capaci descrivere la storia, il paesaggio e le persone. Così sarà possibile lasciarsi trasportare nella Palermo di Letizia Battaglia per poi trasferirsi nell’Emilia di Nino Migliori per poi tuffarsi nella Napoli di Mimmo Jodice, nella Matera di Franco Pantellani o nelle Marche di Mario Giacomelli. Se desiderate il puro reportage, ci sarà Gianni Berengo Gardin ad allietare i vostri occhi o alla fotografia concettuale della forlivese Silvia Camporesi o del maestro Luigi Ghirri. E poi ancora: dalle architetture urbane di  Gabriele Basilico alle bianche spiagge di Massimo Vitali.

Silvia Camporesi, Terza Venezia, 2011

Silvia Camporesi, Terza Venezia, 2011

Se siete ancora curiosi di scorprire nuovi punti di vista dell’ Italia, non vi rimane che aspettare l’inizio della seconda parte (OUT), dal 1° luglio al 27 settembre, dedicata alle fotografie di autori stranieri come Henri Cartier-Bresson, David Seymour, John Davies, Bernard Plossu, Aòlexi Titarenko e Isabel Muñoz, Robert Capa, Martin Parr, Sebastiao Salgado. Grazie a loro sarà possibile osservare i cambiamenti  dell’Italia durante la Seconda Guerra Mondiale e il Dopoguerra. Diversi per linguaggio fotografico, formazione ed approccio: ognuno di loro è riuscito dall’estero, ad immortalare  attentamente gli stereotipi e i sogni degli italiani.

David Seymour, Galleria Borghese, 1955

David Seymour, Galleria Borghese, 1955

La mostra Italia Inside Out fa parte di Expo città, un programma speciale di iniziative nella città di Milano in occazione dell’ Esposizione Universale 2015 ed è promossa e prodotta dal Comune di Milano-Cultura, Palazzo della Ragine, Civita, Contrasto e Gamm Giunti e curata da Giovanna Calvezzi e la scenografia è di Peter Bottazzi.