Lo sguardo degli altri

Non ci si stanca mai a parlare di fotografia! Sono sempre frequenti le occasioni di confronto tra specialisti del mestiere o semplici curiosi alla ricerca di confronto. Non mi riferisco solo alle mostre o a festival ma si sta lavorando duramente per indagare a fondo le tante sfumature che la fotografia porta dentro di sé. A dire il vero, se potessi parteciperei a tutto: corsi, workshop ed uscite di gruppo perché sono tante le cose che ignoro ma poco è il tempo a disposizione soprattutto se si lavora! Ma piano piano qualcosa si fa…compro libri che poi non sfoglio lasciandoli ancora con il cellophane così da proteggerli dal tempo e dall’usura…roba da folli, vero? Probabilmente ho ereditato questo “vizio” dal papà che conserva ancora la maggior parte dei suoi vinili ancora intatti e mai aperti!

Fulvio Bortolozzi, dalla serie "Olimpia", 2004

Fulvio Bortolozzi, dalla serie “Olimpia”, 2004

Chiusa la piccola parentesi dal tocco nostalgico, una delle opportunità che si apriranno il prossimo autunno sarà la rassegna Lo sguardo degli altri a cura della fotografa Chiara Ferrin. Infatti, da ottobre 2016 a maggio 2017, Modena ospiterà cinque incontri per scoprire nuovi sguardi attraverso gli occhi di altrettanti fotografi. Il primo appuntamento, fissato per il fine settimana dell’8 e 9 ottobre sarà Il mondo fatto a macchina di Fulvio Bortolozzo, focalizzato sulla fotografia documentaria, o meglio come le fotografie diventino un’icona del mondo reale vissuto in prima persona dal fotografo. Poi si continuerà con Laura Manione per poi catapultarsi nel 2017 con  Tano D’Amico (25-26 febbraio), Efrem Raimondi e Maurizio Buscarino.

14500384_1215648868476308_7731983494945357039_o

Bologna non è da meno e i lunedì non saranno più così difficili da sopportare. Infatti, ad allietare le imminenti fredde e buie serate ci pensa Spazio Labò, scuola di fotografia, spazio espositivo, biblioteca specializzata e sede di incontri sulla fotografia contemporanea diretto da Roberto Alfano e Laura De Marco. Il progetto in questione è Conversazioni sulla Fotografia nato in collaborazione con Silvia Camporesi, di recente coinvolta nel comitato artistico dell’ultima edizione del SI FEST. L’ iniziativa già organizzata nella sua Forlì, prevede un dialogo con sei esperti della fotografia, autori e critici: Stefano Graziani, Simona Ghizzoni, Walter Guadagnini, Francesco Jodice, Marinella Paderni e Alessandra Spranzi. Fischio di inizio: lunedì 24 ottobre ma attenzione, i posti sono limitati e la partecipazione è riservata ai soci con versamento di una quota d’iscrizione. Altra novità: Crossroad, rassegna di performances visive e sonore di tre musicisti autori di live a partire semplicemente da un’immagine.