Intervista | Fabio Moscatelli e la ricerca del bello nelle storie buie

fabio moscatelli gioele

Ho scoperto i lavori di Fabio Moscatelli per caso, seguendo un video del mio ex professore di fotografia dell’Università (e relatore di tesi) Augusto Pieroni dedicato alle Immagini al limite dell’invisibile. Tra i tanti riferimenti fotografici quali Hiroshi Sugimoto o Luisa Lambri, viene citato anche il fotografo romano e sbircio il suo sito: originario di Roma e vincitore di diversi premi ( concorsoNational Geographic nella categoria Ritratti nel 2013, Moscow International Foto Awards’14 nella categoria  Book nel 2014 e  Slideluck Napoli nel 2016). Dei suoi progetti mi colpisce soprattutto uno: Gioele, curato da Irene Alison.

Continue reading